software utili per aiutare lo staff dello studio

altri software utili per aiutare lo staff dello studio nelle attività quotidiane

  • MS Office o Libre Office (Gratis)
    Utili per ogni esigenza di realizzazione di documenti, fogli di calcolo. Ricorda che molti software ad uso gratuito lo sono per l’utilizzo domestico/privato ma non per te che hai una attività economica.
    A volte software simili (specie per la scrittura di testi) sono compresi/inglobati nel software di gestione dello studio.
    In questo caso diventa molto “scenico” e fa molta comunicazione al paziente il fatto di realizzare schede/tabelle con fotografie di inizio e fine trattamento .

  • Software per modifica Immagini: indispensabile per poter ritoccare e sistemare le foto fatte al paziente

  • Posta Elettronica e Internet: inutile dire che ora come ora sono strumenti indispensabili …. Il fax sparirà entro breve.
    Se mi stai leggendo, significa che internet lo hai già ;-)

  • Software per illustrazioni terapie

    • PowerPoint o similari : in modo del tutto artigianale, si possono creare piccole presentazioni di foto e testi che torneranno estremamente utili in fase di presentazione e spiegazione del piano terapeutico al paziente. 
      Sono ausili perfetti anche per un buon consenso informato per il paziente.
    • Esistono anche software appositamente creati per illustrare le varie terapie ai pazienti in un formato stile “cartone animato” ossia senza immagini cruenti. Sono una raccolta di mini-filmati (in genere ogni filmato ha una durata di alcune decine di secondi) suddivisi nelle varie discipline odontoiatriche (Conservativa, Chirurgia, ….) in modo da essere facilmente selezionabili.

  • Software per RX Digitali e telecamera intraorale

    • Consigliato assolutamente un sensore radiografico digitale “a fosfori” il quale consente di mantenere la stessa tecnica di posizionamento in bocca tipo lastrina di pellicola. Buona qualità di immagine e riutilizzo del supporto lastrina più volte.

    • Uno strumento quale la Tac ConeBean è da valutare bene in relazione alla propria attività e alle situazione in cui si richiede il suo impiego.
      Valutando la possibilità di sviluppare anche ortopantomografie, può essere visto come strumento polifunzionale, ma i costi di acquisto lo mantengono ancora tra quegli acquisti da “valutare bene”, anche perché essendo basati su elettronica e software … la loro evoluzione è velocissima e si rischia di avere uno strumento obsoleto in pochi anni, senza alcun rispetto dei tempi di ammortamento. 

    • La telecamera intraorale si posiziona ancora come strumento di forte comunicazione specie in fase di prima visita.
      Possibilità di fare fermo-immagine con tanto di salvataggio, consente di realizzare una veloce documentazione iniziale della condizione in cui il paziente si presenta in studio.

Termina qui la panoramica di quali tipi di software costituiscono “la cassetta degli attrezzi” per uno studio che voglia definirsi informatizzato.

Ma con tutte queste risorse a disposizione … come faccio a farle funzionare nel modo migliore ? come faccio “a farle parlare tra loro” ?

Sarà necessaria la giusta formazione che consentirà, come in un’orchestra, di far suonare in modo armonico tutti questi strumenti. 

Al prossimo articolo, stai sintonizzato !

Arcangelo Zullo
Arcangelo ZulloConsulente - Formatore