Come promuovere uno studio dentistico

Come promuovere lo studio dentistico nel 2017 in maniera efficace e cosa è successo al mercato dentistico negli ultimi anni?

Sappiamo bene che la concorrenza sempre più aggressiva, la nascita di studi low-cost come se piovesse, i pazienti molto più preparati e con meno dubbi legati alla propria igiene orale, non aiutino affatto lo sviluppo dello studio dentistico sul mercato odierno.

Ma come mai? Cosa è cambiato?

L’avvento di internet ha dato facile accesso a tutte le persone interessate e dubbiose di approfondire in merito ad informazioni, recensioni e metodi più efficaci per migliorare la propria salute orale.

Viviamo in un’era in cui le persone, ancor prima di affidarsi ad un professionista, consultano la rete per cercare recensioni ed informazioni, ampiamente e facilmente reperibili anche grazie ai Social Network.

Ma allora, come fare per rassicurare i potenziali pazienti e fidelizzare quelli già acquisiti, fornendo un servizio al giusto prezzo senza paura di perdere i contatti o addirittura rischiando di non venire pagati?

La risposta sta nell’esserci al momento giusto sui canali ideali per farsi trovare, oltre a conoscere ed utilizzare strumentazioni idonee a mantenere un rapporto di fiducia continuativo e stabile nel tempo con il paziente acquisito.

Vediamo cosa significa tutto ciò e perché è così importante per uno studio dentistico.

Tags:
Organizza i tuoi pazienti 2

«ossia padroneggia a tuo vantaggio tutti i nominativi dei tuoi pazienti»

Banca dati delle anagrafiche pazienti del tuo studio odontoiatrico !!!

Nella prima parte di questo articolo ti ho parlato dei primi due raggruppamenti o “squadre” che ritengo sia importante tu possa individuare nelle anagrafiche dei tuoi pazienti:

  • PAZIENTI IN FASE INIZIALE
  • PAZIENTI IN FASE TRATTAMENTO

Andiamo ora a descrivere le successive due fasi:

3 - Pazienti in fase Mantenimento

paziente-igiene ForDentist - BlogSono pazienti che frequentano lo studio in modo periodico secondo una frequenza temporale prestabilita (bimestrale, trimestrale, semestrale, annuale).

Non necessitano di trattamenti specifici di tipo interventistico in quanto il precedente trattamento avrà sicuramente risolto il problema di salute orale del paziente.

Effettueranno controlli di carattere clinico/medico e prestazioni di Igiene Orale.

Tags:
Organizza i tuoi pazienti

«ossia padroneggia a tuo vantaggio tutti i nominativi dei tuoi pazienti»

Banca dati delle anagrafiche pazienti del tuo studio odontoiatrico !!!

Ti sei mai chiesto a cosa serve possedere un archivio di 3746 anagrafiche di pazienti registrati nel corso degli anni di lavoro ma che non hai idea di come siano essi distribuiti ?

Quanti di questi pazienti sono in trattamento e quanti in fase di mantenimento igiene orale ?

Quanti di questi pazienti non vedi più in studio da oltre tre o quattro anni ? Per quali motivi ?

Sapere di avere in archivio migliaia di nominativi pazienti, ma non avere la capacità immediata di poterli suddividere o classificare, rappresenta una risorsa dal grandissimo valore inespresso.

Conoscendo numericamente i 4 macro-insiemi dei pazienti del tuo studio, potrai permetterti di fare alcune considerazioni di carattere qualitativo circa la condotta del tuo studio dentistico.

Ma procediamo per ordine identificando i 4 macro-insiemi di pazienti che ritengo sia utile tenere sempre aggiornato e sotto controllo:

  • PAZIENTI IN FASE INIZIALE
  • PAZIENTI IN FASE TRATTAMENTO
  • PAZIENTI IN FASE MANTENIMENTO
  • PAZIENTI IN FASE STORICO

Tags:
Preventivo al paziente

Perché tante volte mi sento dire da odontoiatri che “fare il preventivo al paziente è sempre qualcosa di difficile” ?

Ora, dato atto che in medicina non è come in metalmeccanica dove i bulloni del 10 sono sempre bulloni del 10, è anche vero che l’incertezza della terapia non è un bene riversarla sul paziente il quale già spesso è “spaventato” dalla terapia stessa.

In pratica è questo il vero problema:
la difficoltà, in tanti casi, di formulare un preventivo preciso è alimentata dal fatto che la terapia prevista per il paziente (salvo nei casi molto semplici) potrebbe prendere una strada diversa nel corso del suo svolgimento.

Allora mi chiedo, dov'e’ il problema ?
Se si comunica tempestivamente la cosa al paziente, qual e’ il problema ?
Sarà facile se al paziente hai detto che ti occupi di terapie mediche e non di metalmeccanica.

“il paziente si lamenta, il paziente farà poi delle storie“

Certooooo!!!! se non è stato prima opportunamente informato delle possibili complicanze.

Tags:

Iscriviti al Blog

Seguici su Facebook

Ultimi Articoli

  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
ForDentist è un marchio di Biosfera S.r.l.
Copyright © 2019 Biosfera S.r.l. - P.IVA 03447030408 - Tutti i diritti sono riservati

Biosfera Software per lo Studio Odontoiatrico
Area Utenti Registrati
Scarica l'e-Book di Tiziana Tiburzi
Per scaricare l'e-Book di Daniela Tiburzi, inserisci la tua email e clicca sul bottone
Scarica la Check List per la Privacy
Per scaricare la Check-List della Privacy inserisci il tuo indirizzo email e clicca sul bottone
Voglio recuperare i miei crediti
Inserisci qui il tuo nome e casella email per avere una valutazione Gratis da Ferdinando Bussi
Informazioni Super Ammortamento 140
Richiedi ulteriori informazioni per ottenere il beneficio del Super Ammortamento 140 per l'acquisto di un software gestionale per lo studio odontoiatrico
Pacco Regalo

Scarica Gratis
il Test di
Autovalutazione

Inserisci nel campo l'indirizzo della tua casella di posta e clicca sul bottone per scaricare subito il Test
Scaricando il test autorizzi ForDentist.it a inviarti comunicazioni informative e commerciali e dichiari di aver letto l’informativa privacy.